Il vecio vanlife

Vanlife e viaggi: vivere e viaggiare in van.. il nostro stile di vita

Sardegna in van: Aio! Si parte!

Finalmente siamo riusciti a partire. Dopo un mese intenso di lavoro, dove io e Max siamo stati separati, abbiamo preparato il nostro Shark per un bel viaggio anche per cercare temperature più miti. Nel mese di novembre Max ha lavorato tantissimo per diversi eventi e in diversi posti ed io non avendo potuto andare con lui, sono stata a Milano a trovare la mia famiglia. 

Max in viaggio per lavoro

Il giorno 8 dicembre siamo partiti alla volta di Bologna per fare un saluto all’amico youtuber Alessandro (visto che eravamo di passaggio da quelle parti) e poi siamo andati a Livorno per imbarcarci per la bellissima Sardegna.

Durante il viaggio, mentre percorrevamo gli Appennini, abbiamo addirittura trovato la neve! Io ho avuto paura per la neve, le curve e l’altezza! Conoscete bene i miei problemi con le vertigini. Max invece era entusiasta e felice di percorrere quel tipo di strade.

La neve!

Al porto siamo arrivati in serata, abbiamo fatto i biglietti per il giorno successivo direttamente alla biglietteria della Grimaldi Lines dormitendo con Shark proprio di fronte ai cancelli d’ingresso dell’imbarco. Che tempaccio! Pioveva. E’ stata una notte insonne dovuta ai tantissimi rumori di camion e treni (le rotaie erano a 20 m.t. dietro di noi) che passavano avanti e indietro. Ma non importa. Eravamo troppo emozionati per la partenza!

Parcheggio fronte cancelli imbarco

L’indomani ci siamo svegliati prestissimo e dopo aver fatto colazione siamo entrati nell’area di imbarco. Dopo averci controllato documenti, biglietto e green pass, ci hanno fatto salire sulla nave la cui partenza era prevista per le h. 10.30. Mentre aspettavamo di salpare, ci comunicano che la nave sarebbe partita con un’ora e mezza di ritardo e che ci avrebbero offerto uno snack per ringraziarci dell’attesa. Fatto sta che la nave è partita con un’ora di ritardo per arrivare ad Olbia alle 20.30. 

Il viaggio è stato tranquillo anche se segnato dal maltempo. Infatti pioveva e ad un paio d’ore dall’arrivo il vento forte ci ha fatti ‘dondolare’ un po’. Max ha lavorato al montaggio dei video per il canale Youtube e nel pomeriggio ha schiacciato un pisolino, ed io ho passato il tempo guardando qualche puntata della Casa di carta e Gomorra e passeggiando tra il ponte superiore e l’area bar. Abbiamo pranzato al self service con un primo ed un contorno.

A pochi minuti dal porto di Olbia siamo riusciti a trovare uno spot sul mare per passare la notte. Abbiamo cenato velocemente e ci siamo messi a dormire. Eravamo parecchio stanchi e assonnati. La mattina seguente … il sole! La prima colazione in terra sarda con un panorama bellissimo ed una temperatura ben lontana dalle temperature del nord Italia. C’era però vento fresco.

Dopo aver rassettato Shark ci siamo diretti al primo supermercato perché avevamo bisogno di fare la spesa e dopo pranzo siamo andati in località Punta Saline (SS) per sistemarci per la notte. Appena arrivati abbiamo fatto, come al solito, una bella passeggiata per scoprire il luogo. Che dire… Come inizio niente male! Mare cristallino su spiagetta di roccia. Intorno a noi solo natura quasi incontaminata.

Immersi nel nulla, cullati dal suono del mare a pochi passi da noi, cielo coperto di stelle. Strepitoso! L’indomani mattina ha piovigginato per qualche minuto e poco dopo è uscito il sole ed il cielo ci ha regalato…

L’arcobaleno!

Siamo rimasti estasiati e ci siamo emozionati Un arcobaleno completo e dai colori ben nitidi e ben distinti. E Shark al centro. Sembrava un’immagine da cartolina.

… e dopo una passeggiata tra gli scogli siamo andati alla ricerca dello spot successivo. Guardate di cosa parliamo! Ve lo racconteremo nel prossimo articolo.

La nostra idea sarebbe quella di percorrere tutta la costa scendendo da est e andando su per la parte ovest dell’isola e di vedere più luoghi possibili. Vedremo se ci riusciremo. Forse nei prossimi racconti risulteremo un po’ ripetitivi, ma da ciò che stiamo vedendo strada facendo, ogni angolo nasconde delle perle di bellezza. La fotocamera e la videocamera sono bollenti!

Sul nostro canale YouTube puoi già trovare dei mini video dove ti mostriamo giorno per giorno dove siamo. Seguiranno poi video più approfonditi sulle nostre giornate in questa terra meravigliosa che ci ha colpiti al cuore già solo dopo due giorni. 

Seguici anche su Facebook e Instagram per aggiornarti sui nostri spostamenti. Ci vediamo al prossimo articolo con le sorprese che la vanlife ci riserva!

Lucy & Max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.