Vivere in van – Tour estivo: Una sorpresa dal profumo storico

Una cittadina visitata per caso perché cercavamo un’area sosta per passare una notte con camper service mentre stavamo risalendo la costa verso casa ed aver passato la giornata a Porto San Giorgio in spiaggia. Volevamo un posto che comunque fosse al fresco, visto le alte temperature che c’erano in quei giorni (fine luglio) e grazie all’app Park4night abbiamo trovato un’area sosta gratuita nella cittadina di Fermo, nelle Marche.

Situata presso gli impianti sportivi, di fronte alla Croce Verde, dispone di 10 posti camper su asfalto, colonnine attacco 220v gratuite e camper service. Si trova li anche la ‘casetta dell’acqua’ dove poter fare carico di acqua naturale e frizzante con pochi centesimi. Unico neo è che alcuni posti camper non sono in piano. Attenzione a non sostare il sabato perché c’è il mercato e non riuscireste ad uscire tra le 6 e le 15! A 10 min a piedi si arriva in centro a Fermo.

Questa città sorge sulla vetta e lungo le pendici del colle Sàbulo a 319 m s.l.m. ed è divisa in due parti: la parte storica, sulla sommità del colle e la parte nuova. Noi abbiamo visto, appunto, la parte storica, ben conservata nel tempo col suo aspetto medievale. Prima di recarci in centro ci siamo fermati a cenare in un pub con hamburger, patatine e una birra fredda.

Il centro storico è delimitato da una cinta muraria quattrocentesca, che ancora in parte è visibile. Vi era anche il Castello di Fermo, che però fu abbattuto dal popolo, alla fine del quattrocento, che lo vedeva come strumento di potere degli Sforza che lo abitavano e che furono poi cacciati dalla città. Quella sera vi era un evento in Piazza del Popolo ( la piazza centrale) con bancarelle di articoli artigianali ed era gremita di persone. Racchiusa tra due file di logge, è il salotto della città. Qui si affacciano il Palazzo dei Priori ed altri palazzi storici. Qualcosa siamo riusciti a fotografare nonostante il caos che c’era.

Il bellissimo Duomo di Fermo dedicato a Maria Assunta in cielo, si eleva nella parte più alta della città, in stile gotico. Dai bordi della piazza antistante (il Grifalco) si ammira un bellissimo panorama a 180 gradi sul litorale.

Molto bella anche la Chiesa del Carmine e antico Palazzo del Monte di Pietà, risalente al XIV secolo. Anch’essa in stile gotico che fu poi fu ammodernata nel 1794.

Dopo aver passeggiato lungo i viottoli dal profumo storico di questa splendida cittadina e aver gustato un gelato artigianale, siamo tornati da Shark. L’indomani dopo aver fatto colazione e le solite faccende mattutine, abbiamo fatto camper service, riempito le bottiglie con acqua frizzante, e siamo ripartiti per la destinazione successiva.

Vedrete il video di questa città sul nostro canale YouTube prossimamente. Iscrivetevi al canale per supportare i nostri viaggi! Seguiteci anche su Facebook e Instagram per rimanere aggiornati sui nostri spostamenti. Ci leggiamo al prossimo articolo!

Lucy & Max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *