Vivere in van: che posto!!!

      Nessun commento su Vivere in van: che posto!!!

Ciao amici! Dopo aver lasciato la calda Milano ci siamo diretti sul lago d’Orta per cercare un po’ di fresco. Su consiglio dei ragazzi di Ormesulmondo ( canale YouTube di Pier & Amelie) siamo saliti al Santuario della Madonna del Sasso (frazione di Boleto) dove vi è una piccola ma comodissima area sosta camper. Pace e silenzio la fanno da padrona! E che bella temperatura!

Dopo cena abbiamo fatto due passi al Santuario che sorge su uno sperone granitico a 638 m s.l.m. Di altitudine. Una scoperta!! Ragazzi, dal piazzale antistante la chiesa si gode di un panorama S-P-E-T-T-A-C-O-L-A-R-E! Si vede quasi tutto il lago, il Mottarone, le Alpi e la pianura verso Novara! In quel momento poi iniziava a scendere la sera e le luci si accendevano.. senza parole!

Santuario Madonna del Sasso

Il Santuario è composto dalla chiesa e dalla casa parrocchiale, che risale al 1700, voluto dal boletese Pietro Paolo Minola che avendo ricevuto una grazia dalla Madonna, decise di farlo costruire a sue spese in sostituzione del santuario che c’era prima. Questo è anche il punto di arrivo dell’itinerario escursionistico Le Valli della Fede, che parte dal Biellese e collega diversi santuari della zona.

L’indomani dopo le solite faccende e dopo colazione siamo andati alla scoperta di Boleto. In pochissimi minuti a piedi si arriva nel centro di questo tranquillo e silente paesino. Abbiamo girato tra i suoi antichi viottoli per un’oretta, dopo di che siamo tornati da Shark.

Vicino l’area sosta poi vi è un bellissimo parco con tavoli e panche immerso nel più completo silenzio.

Nel tardo pomeriggio siamo scesi a Pella (NO) per incontrarci con Pier e Amelie. Anche loro erano in quella zona e ne abbiamo approfittato per passare una splendida serata insieme, cenando di fronte al lago e raccontandoci tantissime cose.

L’indomani abbiamo fatto colazione insieme a loro , che sono poi dovuti andare via. Chissà quando ci incontreremo di nuovo… ma si sa… quando si viaggia prima o poi le strade si incrociano. Noi poi abbiamo pranzato e ci siamo messi a lavorare un po’.

Nel pomeriggio poi siamo ripartiti. Quale sarà la prossima tappa? Lo leggerete nel prossimo articolo! Seguiteci anche su YouTube, Facebook e Instagram. Grazie a tutti!

Lucy & Max

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *