Corenno Plinio (LC): una piccola meraviglia!

Ciao muli! Oggi vi vogliamo raccontare di un posto piccolo piccolo ma meraviglioso. Dopo aver visitato Mandello del Lario abbiamo messo in moto Junior per proseguire la scoperta del lago di Lecco. Dopo pochi km (e avendo letto su internet di un borghetto medievale nelle vicinanze) ci siamo fermati a Corenno Plinio, una frazione di Dervio (LC), che sorge su un piccolo promontorio sulle acque del lago.

Abbiamo trovato per puro caso un parcheggio a circa 200 mt dal borgo. Era un parcheggio per auto sotto al cimitero, ma siamo riusciti a mettere Junior in maniera da non dare fastidio a nessuno e dentro le righe di stallo.

La mattina del 26 febbraio, con un sole bellissimo, siamo usciti alla scoperta di questo posto. Meraviglioso!!! Non abbiamo parole per descrivere quanto è bello!

Corenno Plinio fu un borgo fortificato, data la sua posizione strategica. Fu costruito intorno al 1300 dai Visconti e serviva per far rifugiare gli abitanti in caso di incursioni nemiche. Sono presenti due torri: una all’entrata ed una verso nord.

Sotto al castello c’è un bar dove ci siamo bevuti un buon caffè.

Ci siamo addentrati nel percorso che costeggia le mura. Uno spettacolo fatto di cunicoli, scalinate ripidissime e abitazioni antiche. C’è un ‘balcone’ panoramico con delle targhe dei monumenti che si possono trovare sulla sponda opposta del lago con dei piccoli tubi orientati verso il monumento per capire dove si trova in linea d’aria.

Ad un certo punto si arriva alla piazzetta dove si trova la chiesa di S. Tommaso, dedicata a questo santo che fu assassinato nel 1170 nella cattedrale di Canterbury. E’ stata edificata nel XII secolo e negli anni ha subito diverse ristrutturazioni e per questo non sembra una chiesa così antica. Sul sagrato della chiesa si possono ammirare le tombe degli Andreani. Sono tre sarcofagi dove erano seppelliti appunto gli Andreani che in età feudale possedevano il territorio e che attestano l’importanza di questo casato che li fece costruire.

All’interno della chiesa si possono ammirare degli affreschi che risalgono al 1500. La chiesa era chiusa e non siamo potuti entrare. Non c’era nemmeno un cartello che indicava orari o giorni di apertura purtroppo.

Si arriva al piccolo porticciolo con uno scorcio panoramico favoloso! Ogni pochi passi c’è una piccola meraviglia da fotografare. Perfino una miniatura del posto!

Le foto che abbiamo fatto rendono perfettamente idea di cosa è questo piccolo borgo.

Ci siamo soffermati molto ad osservare le piccole meraviglie che offre Corenno Plinio e dopo pranzo siamo ripartiti per la nostra circumnavigazione del lago di Lecco/ Como, ma ahimè.. delusione! Non abbiamo trovato un parcheggio per Junior in nessun paese! E’ come essere in Liguria. Da un lato le abitazioni a strapiombio sull’acqua e dall’altro la montagna. I paesi sono tutti in pendenza e hanno strade e parcheggi troppo piccoli per un camper grande. Certo, ci sono tantissimi campeggi, molti dei quali chiusi, ma noi non siamo persone da campeggio, lo sapete. Dopo aver viaggiato per un paio d’ore abbiamo deciso di ritornare in quel di Milano.

Seguirà naturalmente il video su Corenno Plinio sul nostro canale YouTube nelle prossime settimane. Seguiteci anche su Facebook e Instagram. Vi ringraziamo come sempre per il vostro seguito e ci vediamo alla prossima destinazione. Ciao a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *