CHE APP. USO IN VIAGGIO?

Ciao a tutti fra qualche giorno iniziano le vacanze pasquali e più di qualcuno si metterà in strada con il suo amato mezzo da plein air, che sia nel bel paese o fuori dai confini nazionali, con questo post vorrei consigliarvi alcune App che uso personalmente nei miei dispostivi IOS ma ho visto che lavorano anche con il sistema Android, sinceramente le uso solo in Italia in quanto funzionano quasi tutte On line ,all’ estero le connessioni purtroppo costano ancora care, ma per fortuna a Giugno ( 2017 ) dovrebbero togliere il rognosissimo Roaming,quindi poi via libero nel suo uso ,in ogni caso queste App. sono in versione gratuite nei rispettivi store ma esistono anche le versioni a pagamento, a voi la scelta , ma devo dirvi che già così vanno bene per l’ uso che sono state concepite.
Bene iniziamo con le descrizione delle Applicazioni che voglio consigliarvi che sono:

– Fiat camper
– Prezzi benzina
– Park4night
Maps.me

Bene iniziamo con Fiat camper,
un app. studiata da mamma Fiat che da molte indicazioni sul mondo dei camper su base Ducato appunto, sinceramente non la uso molto ma la tengo lo stesso nel mio Smartfphone per un eventuale “tocco balle “ assistenza meccanica al mio Vecio, grazie al cielo per il momento non ne ho avuto bisogno l’ unica volta che è successo un problema sono riuscito a risolverlo tranquillamente avendo un mimino di conoscenza meccanica e tornarmene a casa e fare la riparazione definitiva.
In ogni modo navigando nell’applicazione come dicevo prima ci sono molte cose interessanti quali:
-Trovare un officina in zona
Cliccando sopra l icona si attiva il Gps del vostro dispositivo e in qualche secondo vi segnala il punto assistenza più vicino a voi, poi cliccando sopra il punto che vi interessa si apre un altra pagina con tutte le info del caso mostrandovi anche il percorso per arrivarci.

– Trova il tuo camper
Ecco questa invece la trovo geniale come cosa, specialmente quando non siamo sicuri del nostro orientamento,oppure dopo una giornata di visita in qualche luogo può capitare un momento di smarrimento dovuto alla stanchezza, quindi, prima di lasciare il vostro mezzo basta un click sul icona dedicata e si apre la pagina, poi basta fare una semplice foto dell’ area con il mezzo, una piccola descrizione a testo o a voce e il gioco è fatto, poi al momento del bisogno basterà andare nel icona cliccare su trova e li avrete tutte le info, poi basterà avviare il navigatore e verrete accompagnati fino al vostro adorato mezzo.

Ecco queste sono le cose che più mi interessano di questa App ma ci sono altre cose che potrebbero interessarvi è sono:
– Scadenze
– Contattaci
– News
– Garanzia e Manutenzione
– Assistenza
– Check telaio
– Aree di sosta
– Trova un campeggio
– Punti di interesse
– Distributori carburante
– Informazioni
Come vedete e bella piena di informazioni interessanti ora sta a voi a scegliere quelle che vi sono più utili

Seconda App: Prezzi benzina

Ahhh questa e quella che preferisco più di tutte, in quanto entra proprio nel vivo dei nostri spostamenti e va toccare il nostro sudato portafoglio.
Intanto per iniziare vi dico di un trucchetto che uso quando sono in viaggio e quello, di non lasciare mai vuoto il serbatoio del Vecio per due semplici motivi, il primo e quello per sicurezza in caso di una partenza immediata restare asciutti può diventare un problema,il secondo invece e per il semplice motivo che riempire metà serbatoio ha un costo inferiore che riempirlo del tutto, sapete vedere il prezzo finale alto è un duro colpo alla vista e purtroppo l Italia in questo è campione a rubarci i soldi sul carburante quindi, quando sono a metà del serbatoio al massimo ad un quarto dalla fine tutto quello che faccio e aprire il mio Smartpfhone andare nel App e farla lavorare, nel giro di qualche secondo ecco apparire vicino alla mia posizione tutti i distributori nella zona,ma il bello viene dopo un attimo perché vengono fuori anche i relativi prezzi, quindi non resta altro che azionare anche qui il navigatore e andare in quello più economico, figo no?

Anche in questa App se uno vuole può registrarsi per contribuire la funzionamento della stessa aggiornando i prezzi dopo esserci stato.

Bene abbiamo parlato di un eventuale assistenza al mezzo, del suo carburante ora vi parlerò di un App che sinceramente la uso da poco e tratta le nostre soste notturne.
Come dicevo e da poco che la uso in quanto di solito mi fermo dove capita oppure dove mi sento sicuro in questi anni si è attivato in me una forma di sensazione che mi dice se è il caso di fermarsi o no , ma devo ammettere che dopo aver fatto un test con questa app qualche giorno fa l’ho trovata molto utile, purtroppo non è tutta in italiano per le varie recensioni degli utenti ma sapendo un po’ l’inglese e leggendo solo le info quali possono essere l’indirizzo o le sue coordinate ci si può arrivare lo stesso al posto desiderato, ah mi stavo dimenticando di dirvi il suo nome: Park4night.
Che dirvi come per le altre App. descritte prima, anche questa e fatta bene ed è molto intuitiva, appena aperta basta scegliere un icona che può servirci quali: la mappa,la mia selezione , nei dintorni, ed altre info ed anche qui il gioco è fatto ,io la uso così: quando sono vicino alla mia destinazione finale, oppure la stanchezza inizia a farsi sentire, attivo l ‘App scegliendo l‘ icona nei dintorni e dopo qualche secondo anche qui mi appaiono tutte le info che mi servono nelle mie vicinanze,fantastico immaginabile fino a qualche anno fà,
Il bello di questa App e che ci informa su tutte le possibilità per la nostra sosta notturna quali possono essere campeggi, area sosta gratuite e non, oppure dei semplici parcheggi , qua ognuno è libero di scegliere la propria in base hai gusti ed esigenze, ma come sapete io preferisco fare la sosta libera, magari vicino a qualche spiaggia quindi la mia scelta principale e sui parcheggi.
Ovviamente in questi parcheggi no ci sono servizi per i camper quali il carico e scarico delle acque ,ma sinceramente non mi pongo il problema in quanto ho un autonomia di 3/4 giorni, perciò penso solo a godermi il posto, in ogni caso nelle due volte che ho usato l’ App nelle vicinanze ho trovato sempre negozi o dei locali.
Bene anche qui dopo aver visto le opzioni della zona sulla mappa basta un clik sopra al simbolo e si aprirà una pagina con tutte le info del caso arricchite in più dei casi con delle foto, poi basta attivare la navigazione arrivare a destinazione e goderci il nostro meritato riposo

Bene amici siamo quasi alla fine di questo post passiamo a l’ ultima App che voglio consigliarvi, si tratta di un navigatore vero e proprio con il vantaggio a differenza delle altre App descritte in precedenza la si può usare anche Off line, il suo nome e’ Maps.me.
L’ho usata per parecchio tempo e per un periodo il navigatore che ho nel Vecio era solo un soprammobile, bastava che sceglievo il paese di destinazione, scaricavo le sue mappe e il gioco era fatto, è stata sempre precisa e aggiornata veramente utile se poi considerate che è gratuita la cosa la rende ancora più interessante.
Ma il top per me era usarla quando avevo la mia Panda 4×4, ero sempre alla ricerca di percorsi con dei sterrati per scoprire posti nuovi e isolati, devo dirvi che li ho trovati sempre grazie a lei,che dirvi fantastico , purtroppo nel ultimo periodo il mio telefono ha iniziato a fare un pò di fatica ed avendo sempre meno memoria a disposizione non riuscivo più a sfruttarla come si deve quindi ho dovuto toglierla.
Ma non me ne sono sbarazzato del tutto, la uso ancora ma in maniera diversa, la utilizzo come data base per le mie soste On The Road, si perché anche il mio Ipad di prima generazione purtroppo ha una tecnologia vecchia e non me la fà usare neanche lui come navigatore.
Praticamente ora la uso così: un giorno mi sono messo a scaricare quasi tutte le mappe dell’ Europa orientale e Italiane, grazie a questo prima di un viaggio mi guardo le mappe e zumando le zone che mi interessano cerco i simboli dei parcheggi, poi quando sono in viaggio uso il classico navigatore per arrivare a destinazione.
Una volta arrivato prendo il mio Ipad apro Maps.me e mi segno con un pallino rosso la posizione sulla mappa, grazie a questo poi posso mettere tutte le info che mi servono per un eventuale ritorno in futuro, vedi per esempio il periodo che ci sono stato oppure semplicemente se mi sono trovato bene, poi ho anche a disposizione le coordinate GPS con relativo indirizzo per poterlo condividere o tenerlo per me.
Quindi come vedete mi torna utile lo stesso e la cosa che preferisco ogni tanto fare con lei e vedere tutti quei puntini rossi sulla mappa per rivivere i ricordi di qualche viaggio.

Bene amici sono alla fine di questo post ovviamente non esistono sloop queste App nei vari store on line esistono altre applicazioni simili a voi la scelta, io da parte mia spero di avervi dato dei consigli utili oppure fatto conoscere delle cose nuove per i vostri futuri viaggi.

Un saluto a tutti e al prossimo post Max & il Vecio a presto.